3 tecniche per fare il gelato senza gelatiera

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Gelato al biscotto: più goloso con i cookies!Gelato al biscotto: aggiungete le gocce al cioccolato!Gelati al biscotto: il gelato… senza gelatiera!Gelati al biscotto: variate il gusto di gelatoGelati al biscotto: la conservazione

Il gelato senza gelatiera si può fare, lo sapeva anche la nonna. La tecnica tradizionale prevede un continuo raffreddare e mescolare il composto: il risultato è certo, ma questo metodo prevede un investimento di tempo ed energie non indifferente. Ecco perché abbiamo optato per due tecniche veloci per il gelato e una ricetta ad alta praticità per il sorbetto, tutte da provare.

Fare il gelato con la banana

Una delle migliori tecniche per preparare un buon gelato senza gelatiera, è quella di utilizzare la frutta congelata, in particolare la banana che è capace di rendere particolarmente cremoso il composto. Per preparare il gelato con la banana, tagliare a fettine la banana e farla congelare per qualche ora nel freezer. Metterla poi in un mixer con mezzo bicchiere di latte e tre datteri e frullare fino a ottenere la consistenza desiderata. Con questa base, si possono preparare tanti gusti differenti. Per fare in casa il gelato alla frutta (come ad esempio alla fragola, all’albicocca o ai fichi) basta aggiungere della frutta tagliata a pezzi e congelata alla banana e frullare tutto insieme. Per preparare il gelato al cioccolato con la banana invece, basterà aggiungere alla banana congelata del cacao. Se il composto dovesse risultare troppo denso, aggiungere un poco di latte e frullare ancora. Per preparare il gelato vegano, si può sostituire il latte vaccino con latte di cocco, di soia o d’avena.

Fare il gelato con il latte condensato

Per un gelato cremosissimo senza gelatiera, raffreddare in freezer una bacinella in acciaio e usarla per montare 500 g di panna. Quando sarà ben montata, incorporate delicatamente 250 g di latte condensato e lasciate riposare in freezer per circa 4 ore e mezzo. Quando saranno trascorse le prime tre ore, mescolate con una spatola ogni mezz’ora. Per prepararlo al cioccolato, unire il cacao al latte condensato prima di unirlo alla panna.

Fare il sorbetto al limone

Per fare un buon sorbetto al limone non c’è bisogno della gelatiera, ma di un frullatore con le lame da ghiaccio. Per prepararlo, far sciogliere in un pentolino 200 g di zucchero in 200 g di acqua con la scorza di mezzo limone. Quando lo sciroppo sarà pronto, far raffreddare a temperatura ambiente, togliere la buccia del limone e aggiungere 150 g di succo di limone. Lasciar riposare il composto per 4 ore e mezzo in freezer e frullarlo prima di servirlo per ammorbidirlo.

Che ne pensi?

More To Explore

Anime

Daitan 3 stagione 1 presente su Netflix

Per tutti gli amanti dell’anime e dei cartoni degli anni 80, è un vero piacere segnalare che su Netflix abbiamo tutta la prima stagione di