5 idee per riutilizzare gli scarti di mela

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Gli scarti di mela non sono mai stati così trendy: non solo oggi vengono utilizzati per creare accessori moda in pelle vegana e nuovi tessuti alternative, ma in cucina potete utilizzarli in tantissime ricette. Le bucce di mela contengono sostanze protettive per il nostro organismo ed un elevato quantitativo di fibre, scegliendo quelle più fresche, croccanti, biologiche e non trattate potete riciclarle in cucina senza problemi. Ecco 5 idee facili facili per riciclare gli scarti delle mele.

Riciclare gli scarti della mela: tisane

Iniziamo dalla ricetta più semplice: se amate le bevande profumate potete preparare una tisana digestiva preparando un infuso a base di bucce fresche di due mele, due fette di zenzero fresco, un pizzico di cannella, in mezzo litro d’acqua bollente. Dopo 5 minuti di infusione filtrate e aggiungete qualche goccia di limone e se volete un pochino di miele o sciroppo d’acero.

Un’altra idea per ridurre gli sprechi in una tisana è quella di essiccare le bucce, per poi conservarle in un barattolo aggiungendo le spezie che più amate come una stecca di cannella o i chiodo di garofano. Le bucce essiccate vi faranno anche molto comodo per decorare i vostri piatti sia dolci che salati. 

Riciclare gli scarti della mela: sorbetto

Se amate prepararvi estratti di mela, potete riutilizzare gli scarti dell’estrattore in moltissimi modi come il sorbetto di mela verde. In questo caso, vi serviranno bucce e torsoli di 5 mele verdi, 200 g di zucchero, 1 albume e 1 limone intero. Scartate picciolo e semi, immergete subito con le bucce in acqua e limone man mano che tagliate la frutta. Nel frattempo bollite lo zucchero in acqua per preparare lo sciroppo e fate raffreddare. Frullate gli spicchi di limone con bucce e torsoli, aggiungere lo sciroppo, e aggiungete al composto l’albume montato a neve. Mettete tutto nel freezer e ogni 15 minuti mescolate con forza per 4 volte di seguito, poi lasciate in freezer per 4 ore. Va tolto dal freezer almeno 20 minuti in anticipo e poi ‘montato’ col la frusta, oppure tagliato a pezzi e frullato se risulta troppo duro. E’ perfetto per pulire la bocca tra una portata e l’altra, per il suo effetto molto acido e freschissimo. 

Riciclare gli scarti della mela: nella marmellata

Lo sapete che bucce e torsolo delle mele possono diventare un addensante naturale per le confetture aggiungendole direttamente nella preparazione delle marmellate? Ovviamente scartando semi e piccioli delle mele.

Riciclare gli scarti della mela: salsa sfiziosa

Se non siete grandi amanti dei dolci, ecco invece una salsa salata di bucce di mele che si abbina perfettamente ai secondi piatti di maiale: fate bollire buccia di mela e scorza di limone nel brodo vegetale e far ritirare. Aggiungere la salsa ad un soffritto di scalogno o cipolla, frullate, aggiustate con sale e limone ed abbinate la salsina alla carne. 

Che ne pensi?

More To Explore

Anime

Daitan 3 stagione 1 presente su Netflix

Per tutti gli amanti dell’anime e dei cartoni degli anni 80, è un vero piacere segnalare che su Netflix abbiamo tutta la prima stagione di