Caffè di cicoria: proprietà e benefici per l’organismo

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Tutte le ricette con la cicoriaSformatini di semolino con crema di cicoriaMinestra di fave, cicoria e straccettiBocconcini di coniglio, orzo e cicoriaNidi di cicoria con purè di ceciZuppa di cicoria e fregulaRiso e latte con cicoriaCicoria, cacio e uovaBranzino marinato alle cicorieFave con cicoriaCicoria al burro aromaticoFrancesino con cicorie, tonno e mozzarellaCrostone con insalata di puntarelle e maionese di cicoria

Il caffè d’orzo o il più di tendenza caffè al ginseng li avrete sicuramente sentiti nominare e probabilmente anche provati. Che dite invece del caffè di cicoria? L’avete mai assaggiato? In Italia, durante i conflitti bellici del Novecento, divenne il sostituto più economico e disponibile del classico caffè. La sua invenzione risale invece al XIX secolo in Francia con un utilizzo diffuso fino agli Stati Uniti. Oggi, il “caffè dei nostri nonni” sta tornando in auge per le sue proprietà benefiche per l’organismo.

Il caffè di cicoria.

Cos’è il caffè di cicoria

Il caffè di cicoria si ottiene dalla radice dell’erba di cicoria (nome scientifico Cichorium intybus), che si caratterizza per le foglie frastagliate e la produzione di fiorellini azzurri. La radice, che si raccoglie in autunno, viene fatta essiccare e poi tostata. Il caffè di cicoria può essere sostituito al tradizionale caffè per chi mal tollera la caffeina, in quanto ne è naturalmente privo, oppure per questioni di gusto, ma anche per i suoi benefici.

Le proprietà del caffè di cicoria

Come le foglie, la radice della cicoria contiene alcuni principi attivi fitoterapici, polifenoli, in particolare flavonoidi, e fibre (inulina soprattutto). Il caffè di cicoria ha, infatti, un apporto calorico praticamente nullo, aiuta i processi digestivi (specialmente in caso di pasti abbondanti e ricchi di grassi) perché favorisce la produzione di succhi gastrici. Inoltre, questa bevanda diminuisce la sensazione di gonfiore, la tensione addominale e i problemi di meteorismo, infine stimola la diuresi depurando l’organismo

Che gusto ha e dove trovarlo

Il caffè di cicoria conserva il gusto amarognolo della pianta con in più una nota tostata, ma si può dolcificare con miele o arricchire con spezie. Si trova solitamente macinato così da poter essere preparato con la moka come un caffè tradizionale oppure infuso in acqua calda e poi filtrato. È disponibile anche in soluzione solubile da sciogliere in acqua, ma anche nel latte di mandorla o di soia, per esempio. Esistono anche cialde e capsule per le macchine del caffè. Si può acquistare nei supermercati ben forniti, nelle erboristerie, nei negozi di alimentazione naturale oppure anche online

Che ne pensi?

More To Explore

Anime

Daitan 3 stagione 1 presente su Netflix

Per tutti gli amanti dell’anime e dei cartoni degli anni 80, è un vero piacere segnalare che su Netflix abbiamo tutta la prima stagione di