Friends: The Reunion, cosa cucinare dal ricettario ufficiale

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Friends: The reunion è realtà: il 27 maggio debutta su HBO Max l’attesissimo speciale che riporta il cast al completo insieme dopo 17 anni. Friends è senza dubbio la serie tv icona degli anni 90, che ancora oggi fa (sor)ridere raccontando le strampalate storie di vita quotidiana degli amici Rachel, Ross, Monica, Chandler, Phoebe e Joey. Per accompagnare l’evento tv, abbiamo pensato di regalarvi 5 ricette da Friends: Il ricettario ufficiale (Panini Comics), la guida definitiva per preparare i piatti memorabili della serie.

Dove vedere Friends: The reunion in tv in Italia?

A 17 anni di distanza dall’ultima puntata andata in onda nel 2004, Jennifer Aniston, David Schwimmer, Courtney Cox, Matt LeBlanc, Lisa Kudrow e Matthew Perry (rispettivamente Rachel, Ross, Monica, Chandler, Phoebe e Joey) tornano al fortunato Stage 24 per la reunion più attesa degli ultimi anni. Lo speciale sarà trasmesso in contemporanea con la messa in onda americana alle 9 del mattino del 27 maggio su Sky, disponibile in streaming anche su Now. Lo stesso giorno alle 21.15 su Sky Atlantic e Sky Uno.

Quali sono gli ospiti attesi a Friends: The reunion?

Chi non ricorda il fidanzato di Monica di nome Richard Burke, ovvero Tom Selleck? Oppure Reese Whiterspoon, la sorella minore di Rachel? I cameo di personaggi famosi in Friends sono stati davvero tanti, un ottimo spunto per vederli come guest star di Friends: The reunion. Non solo: si aggiungono nomi famosi come David Beckham, Justin Bieber, BTS, James Corden, Cindy Crawford, Cara Delevingne, Lady Gaga, Elliott Gould, Kit Harington, Larry Hankin, Mindy Kaling, Thomas Lennon, Christina Pickles, James Michael Tyler, Maggie Wheeler e Malala Yousafzai. Peccato non ritrovare anche Brad Pitt, l’ex compagno di liceo di Rachel, o il fidanzato di Ursula interpretato da Sean Penn!

Friends, la reunion in cucina

Tra una storia d’amore andata male (innumerevoli) o una risata di pancia (illimitate), la cucina ha sempre avuto un ruolo importante in Friends. Al contrario di The Big Bang Theory dove Sheldon & company non mangiano mai per davvero, qui il cibo fa spesso parte della puntata. Gli innumerevoli caffè al Central Perk, le torte consolatrici di Monica, “la roba fritta con formaggio” di Chandler, l’attività di catering di Phoebe, o la pizza di Joey, sono solo alcuni dei “personaggi food” della serie tv. Friends: Il ricettario ufficiale (Panini Comics) è uscito già da qualche mese, questo è il momento giusto per riprenderlo in mano e cucinare in onore dei nostri “amici” preferiti.

5 ricette da Friends: Il ricettario ufficiale

Panino con polpette di Joey

per 6 sandwich
tempo di cottura e preparazione: 1 ½ ora

Ingredienti per le polpette:
350 g di maiale macinato
350 g di manzo macinato
½ cipolla gialla tritata finemente
2 cucchiai di origano spezzettato grossolanamente
2 cucchiai di prezzemolo spezzettato grossolanamente
2 cucchiai di timo spezzettato grossolanamente
2 cucchiai di basilico spezzettato grossolanamente
60 g di pangrattato
80 ml di vino rosso
2 uova
40 g di pinoli tostati

Ingredienti per il sandwich:
720 g di salsa alla marinara di Joey o confezionata
6 sfilatini da 15 cm
12 fette di mozzarella
30 g di parmigiano grattugiato
prezzemolo spezzettato grossolanamente per guarnire

Per preparare le polpette:
Preriscaldate il forno a 190 °C e foderate una teglia con carta forno.
In una grossa ciotola, mescolate tutti gli ingredienti con le mani. Fate attenzione a non lavorarli troppo per evitare che il composto si indurisca.
Formate delle polpette di 5-7 cm di diametro. Disponetele sulla teglia e infornatele per circa 20 minuti, finché non saranno ben dorate.

Per preparare i sandwich:
In una grossa pentola a fuoco medio scaldate la salsa alla marinara.
Sfornate le polpette, mettetele nella salsa alla marinara e lasciatele sobbollire per 10-15 minuti.
Mentre le polpette sobbollono, tagliate gli sfilatini fino a tre quarti. Mettete all’interno 1 o 2 fette di mozzarella e disponete gli sfilatini su una teglia. Infornate per circa 5 minuti, finché la mozzarella non si sarà sciolta.
Quando gli sfilatini sono pronti, mettete all’interno 3 o 4 polpette, assicurandovi di prendere anche un po’ di salsa. Spolverate con parmigiano e prezzemolo per servire.

Muffin di compleanno del Central Perk

per 24 muffin, tempo di preparazione e cottura 1 ora ½ 

Ingredienti per i muffin:
240 g di burro non salato
600 g di zucchero semolato
3 uova
2 cucchiaini di vaniglia in polvere
480 g di farina per dolci o farina 0
1 ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 ½ cucchiaino di lievito in polvere
480 ml di latticello
100 g di confettini

Ingredienti per la glassa di compleanno:
240 g di burro non salato ammorbidito
840 g di zucchero a velo
3 cucchiai di panna da montare
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
200 g di confettini colorati

Per preparare i muffin:
Preriscaldate il forno a 180 °C. Foderate una teglia per cupcake o muffin con pirottini di carta.
In una grossa ciotola con lo sbattitore elettrico o nella planetaria con il gancio a foglia, mescolate ad alta velocità il burro e lo zucchero per circa 3 minuti, fino a ottenere una crema di colore giallo chiaro.
Aggiungete 1 uovo alla volta, assicurandovi che il primo sia bene amalgamato prima di aggiungere il successivo.

In una ciotola di media grandezza, setacciate la vaniglia in polvere, la farina, il bicarbonato di sodio e i lievito in polvere.

Aiutandovi con una spatola e procedendo un po’ alla volta, versate un terzo degli ingredienti secchi in quelli umidi. Mentre mescolate, aggiungete uno spruzzo di latticello. Ripetete mescolando la miscela di farina e il latticello a più riprese per 3-4 minuti, fino a formare una pastella.

Aggiungete i confettini. Versate la pastella in modo uniforme negli stampini e infornate per circa 25 minuti, finché i muffin non saranno cresciuti. Per controllare se sono cotti, inserite uno stecchino al centro di un muffin. Se esce pulito, i muffin sono pronti. Altrimenti, proseguite la cottura per altri 5 minuti. Lasciate raffreddare i muffin completamente prima di glassarli.

Per preparare la glassa di compleanno:
In una grossa ciotola, unite il burro e lo zucchero a velo. Con uno sbattitore elettrico o la planetaria munita di gancio a frusta, mescolate a velocità bassa, finché il burro e lo zucchero 2 velo non si saranno amalgamati. Quindi aggiungete la panna e la vaniglia, e continuate a mescolare per circa 3 minuti, finché la glassa non sarà stabile. A questo punto, aggiungete 100 g di confettini e mescolate. Mettete i confettini rimanenti su un grande piatto. Aiutandovi con una spatola, distribuite un abbondante mucchietto di glassa su un muffin. Levigate con la spatola e rotolate la glassa nei confettini finché non sarà ben rivestita. Se preferite, potete usare una tasca da pasticcere dotata di beccuccio per creare uno strato di glassa più alto.

Pancake “Oh My God” di Janice

per 2-3 persone
tempo di preparazione e cottura: 40 minuti

Ingredienti:
½ cucchiaino di cannella in polvere
1 baccello di vaniglia o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
250 g di ricotta
zest e succo di 1 limone
2 cucchiai di zucchero muscovado o zucchero semolato
180 ml di latte
2 uova grandi sbattute
120 g di farina 0
1 bustina di lievito in polvere
burro o olio spray da cucina
120 g di frutti di bosco freschi per servire (facoltativi)
sciroppo d’acero caldo per servire

In una grossa ciotola, unite la cannella, la vaniglia, la ricotta, le zest e il succo di limone, lo zucchero, il latte e le uova. Mescolate per 2-3 minuti, finché non saranno incorporati.
Setacciate la farina e il lievito, e aggiungeteli delicatamente al composto.
Scaldate una grossa padella a fuoco alto. Quando sarà rovente, abbassate il fuoco a medio-basso e aggiungete il burro o l’olio spray. Distribuite un mestolo di composto per pancake nella padella e aspettate che comincino a formarsi delle bollicine, dopo 2-3 minuti. A questo punto, girate i pancake e fateli cuocere per altri 2-3 minuti. Servite su un piatto caldo e ripetete con il composto rimanente. Servite con frutti di bosco freschi e sciroppo d’acero.

L’impareggiabile

per 1 sandwich in 10 minuti

Ingredienti:
3 fette di pane da sandwich maionese (facoltativa)
qualche foglia di lattuga romana
120 g di tacchino avanzato o di affettato di tacchino
60 g di ripieno di pane di mais avanzato
60 ml di salsa gravy avanzata o di salsa gravy confezionata
60 ml di salsa Chandberry o di salsa di mirtilli confezionata
sale e pepe 

Se avete deciso di usare la maionese, spalmatene uno strato uniforme sopra una fetta di pane, disponetevi sopra una o due foglie di lattuga, metà del tacchino e metà del ripieno.
Versate la salsa gravy in un piatto fondo. Passate una seconda fetta di pane nella salsa gravy e rivestitela su entrambi i lati. Chiudete il ripieno con questa fetta.
Aggiungete un altro strato di foglie di lattuga, il tacchino rimanente, la salsa Chandberry e chiudete con il resto del ripieno e l’ultima fetta di pane. Usate uno stecchino lungo per fissare il sandwich. 

Tacchino arrosto

Ingredienti:
4 rametti di rosmarino, più altro per servire
20 g di salvia fresca
20 g di timo fresco
240 g di burro salato a temperatura ambiente
4 cipolle tagliate a pezzetti di 7,5 cm
4 carote tagliate a pezzetti di 7,5 cm
2 porri tagliati in quattro
sale e pepe
240 ml di vino bianco
1 tacchino da 5 kg privato della spina dorsale
2 limoni tagliati a metà, più altri per servire
2 mele verdi private del torsolo e tagliate in quattro
mirtilli freschi per servire
melagrane fresche per servire

Preriscaldate il forno a 160 °C.
Rimuovete i gambi da 10 g di rosmarino, 10 g di salvia e 10 g di timo, quindi mettete le foglie in un robot da cucina con 120 g di burro. Azionate ad alta velocità finché le erbe non si saranno amalgamate al burro.
Mettete le cipolle, le carote e i porri sul fondo di una teglia. Insaporite con sale e pepe.
Versate il vino bianco sopra le verdure.
Sciacquate il tacchino e asciugatelo picchiettandolo con della carta assorbente. Assicuratevi di disinfettare il lavabo e il bancone per evitare un’infezione di origine alimentare.
Mettete il tacchino su un tagliere con il petto rivolto verso l’alto. Insaporite l’interno del volatile con sale e pepe, quindi girate le ali dietro il tacchino e legate le zampe con spago da cucina. Sagomate il tacchino in modo che abbia una forma tondeggiante.
Mettete il tacchino direttamente sopra le verdure col petto rivolto verso l’alto. Riempite la cavità con i limoni, le mele, il rosmarino, la salvia e il timo rimanenti. Insaporite l’esterno del volatile con sale e pepe.
Con un pennello da cucina o le mani, spalmate in modo uniforme il burro aromatizzato sopra il tacchino. Coprite tutta la teglia con un foglio di alluminio e arrostite per 1 ora e 20 minuti.
Dopo 1 ora e 20 minuti, rimuovete l’alluminio in modo che la pelle diventi dorata. Se lo desiderate, potete spennellare di nuovo il tacchino con il burro aromatizzato così da bardarlo e agevolare la doratura. Continuate a cuocere per altri 40 minuti — 1 ora, quindi controllate se il tacchino è pronto. Un termometro da cucina infilato nella parte più interna della coscia e in quella più spessa del petto dovrebbe registrare una temperatura di 75 °C. La carne non dovrebbe più essere rosa e i succhi dovrebbero essere chiari. Se avete rimosso la spina dorsale dal volatile, potrebbero bastare 2 ore di cottura; se invece l’avete lasciata, i tempi di cottura si allungheranno fino a 3 ½ ore. Per sicurezza controllate comunque la temperatura del tacchino.
Per servire, coprite un vassoio con erbe come salvia, rosmarino e prezzemolo. Ponete delicatamente il tacchino al centro del vassoio. Disponete le metà di limone fresco, mucchietti di mirtilli e melagrane fresche tagliate a metà tutt’intorno al piatto.

Tutte le ricette e le immagini dei piatti: FRIENDS an all related characters and elements©&Warner Bros. Entertainement Inc. (s20). All rights reserved. Per l’edizione italiana: 2020 Panini S.p.A.

Photo cover: Getty Images

Che ne pensi?

More To Explore

Anime

Daitan 3 stagione 1 presente su Netflix

Per tutti gli amanti dell’anime e dei cartoni degli anni 80, è un vero piacere segnalare che su Netflix abbiamo tutta la prima stagione di