«Ova murine» la ricetta siciliana

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Alter ego del più celebre cannolo, le «ove murine» sono un segreto siciliano, pensato dalle monache e tramandato di nonna in nipotePER LA CREMA DI LATTE
Raccogliete il latte, l’amido di mais, lo zucchero e un po’ di cannella in una casseruola di medie dimensioni.
Mescolate, portate sul fuoco e cuocete continuando a mescolare con un limone tagliato a metà infilzato in una forchetta, affinché rilasci l’aroma. Quando la crema si sarà addensata, stendetela in una placca in uno strato di circa 3 cm. Spolverate con un po’ di cannella e lasciate raffreddare.

PER LE CRESPELLE
Tostate le mandorle e frullatele grossolanamente. Sbattete la uova con lo zucchero, il cacao e le mandorle fino a ottenere un composto omogeneo.
Spennellate con un po’ di olio una piccola padella (ø 12 cm); versatevi 1 mestolo scarso di composto e cuocete la frittatina su entrambi i lati. Procedete preparando altre frittate fino a esaurire il composto.
Farcitele con la crema di latte, 1 cucchiaino di cioccolato fondente sminuzzato e 1 cucchiaino di zuccata, poi piegatele a mezzaluna o arrotolatele.
L’alternativa: la zuccata è una confettura tipicamente siciliana. Potete sostituirla con una «composta» di cedro, da preparare così: cuocete 150 g di acqua con 100 g di zucchero ottenendo uno sciroppo; unitevi 150 g di cedro candito tritato, cuocete per altri 4-5 minuti, poi frullate fino a raggiungere una consistenza cremosa.

Che ne pensi?

More To Explore

best buy

Ultimo giorno di Prime Day Sale

Giusto un appunto a tutti per ricordarci che oggi è l’ultimo giorno di Saldi su Amazon se avete l’abbonamento Prime e soprattutto qualche soldo sulla